Commento Incontro 10-12 Maggio 2013

A TE CHE RESTI: concluso l’incontro/convegno annuale organizzato dall’ass. onlus “Luci tra le Camelie”.

Il 12  maggio  c.a. si è concluso il quarto Incontro/convegno annuale organizzato dall’Ass. ONLUS “Luci tra le Camelie”, iniziato il giorno 10 maggio  a Santa Marinella (RM) presso la Casa per Ferie “ Mater Gratiae” ambiente che aveva tutto intorno all’edificio un meraviglioso tappeto di foglie e fiori di pitosforo, il giardino di sera era illuminato dai raggi delle lampade, si viveva un’atmosfera di pace e di serenità.

Il tema era :
A TE CHE RESTI.

Si sono succeduti relatori di elevato prestigio in psicologia, psicosofia Olistica, neurologia ed oncologia, in fisica quantistica, in metafonia ed in altre discipline; sono state promosse due tavole rotonde nel corso delle quali si è dato ampio spazio alle opinioni e ai dubbi degli intervenuti in modo da soddisfare le attese di ognuno ed intrecciare  le varie  esperienze ma la cosa più importante è stata quella di vedere persone che avevano ormai spento l’interruttore della vita accendere di nuovo la luce interiore , quella luce che porta a vivere, anche se gradino dopo gradino, quella luce che non è altro  che l’Amore promulgato dal calore umano che si sentiva vibrare in ogni dove della Casa.

I partecipanti avevano gli occhi così luminosi tanto che l’uno doveva abbassarli per non rivelare i propri pensieri, la loro luce era complicata e sfuggente, non provavano imbarazzo, si consolavano, si tranquillizzavano, si accompagnavano in un cammino d’amore. Ognuna delle parole che si ascoltava in questi giorni  e perfino la silenziosa presenza fra i pitosfori ha trovato sicuramente  eco negli spazi celesti.

Un momento di grande commozione è stato vissuto quando alle 14,30 circa del sabato sono stati lasciati liberi di volare verso il cielo tutti  i palloncini portatori di messaggi ai nostri cari, cielo  dove immaginiamo siano i nostri amati figli e parenti ed in quel momento abbiamo veramente avvertito di non essere soli, ci è sembrato che il tempo e lo spazio  sono solamente dimensioni umane che è possibile attraversare solo se lo desideriamo.

Un grazie va a tutti gli amici, ai tanti che sono venuti da molto lontano e  a chi ha dato una mano ad accogliere  gli amici e a coordinare le varie fasi della giornata.

Un grazie va a tutti per il calore, l’affetto e l’amore trasmessoci e che ci ha aiutati ad affrontare il grande lavoro organizzativo.

Un grazie infinito va a tutti coloro che si sono prodigati , senza risparmiarsi, per  far nascere negli animi dei tanti partecipanti, la certezza della "VITA OLTRE LA VITA"

Un saluto a tutti dai soci fondatori dell’associazione.

da Nadia
rientrata+ora+dal+convegno.pdf
Documento Adobe Acrobat 90.0 KB
da Eleonora
Riceviamo+da+Eleonora.pdf
Documento Adobe Acrobat 184.1 KB
da Minosse
Riceviamo+da+Minosse.pdf
Documento Adobe Acrobat 192.5 KB
da Mammaotte'Toni
Da+Facebook+riceviamo.pdf
Documento Adobe Acrobat 99.2 KB